14 Dicembre 2017
[]
[]
[]
Luoghi interessanti

Da visitare nel nostro borgo

Abbateggio e dintorni
Partendo dalla sede comunale nel centro storico in Via Roma, si incontra subito la piazza nella quale è ubicata la Chiesa di San Lorenzo e, proseguendo, la piccola Chiesa della Madonna del Carmine. Arrivati in Piazza Celestino V, dalla quale è possibile godere della vista panoramica della vallata, dei monti del Gran Sasso e del Morrone, seguendo le indicazioni che conducono al punto più elevato del centro abitato di Abbateggio, si giunge alla Chiesa della Madonna dell´Elcina. Tra le località di Abbateggio, merita di essere visitata la piccola contrada di Sant´Agata, importante sito archeologico attualmente caratterizzato da un´attiva campagna di scavi, ubicata nel settore orientale del centro abitato. Proseguendo lungo la strada che attraversa la contrada Sant´Agata, si incontra un sentiero che conduce al Fosso Cusano che, insieme al Fosso Fonte Vecchia, costituisce la Valle del Lejo, nella quale è ubicato un importante sito minerario inserito in un ampio progetto di tutela e valorizzazione del territorio. Uscendo dal paese e percorrendo un breve tratto della strada che conduce al vicino paese di Roccamorice, si incontra una deviazione che conduce alla Valle Giumentina, importante sito archeologico, ed alla zona dei tholos; infatti, lungo l´itinerario che conduce all´altipiano di Valle Giumentina si individuano sulla sinistra un gruppo di capanne a tholos, notevoli per fattura e dimensioni. L´edificio principale del gruppo è il più grande dei circa cinquecento esemplari di questo tipo sparsi nella zona, ed è l´unico a due piani. Sono presenti altri edifici minori a formare un piccolo nucleo abitativo e si individuano chiaramente abbondanti resti dei muri che anticamente circondavano gli stazzi. Dalla Valle Giumentina si può proseguire a piedi lungo un sentiero che in poco più di mezz´ora, attraversando il Vallone di Santo Spirito, porta all´Eremo celestiniano di San Bartolomeo. Dalla Valle Giumentina si può facilmente raggiungere uno dei boschi più suggestivi che caratterizzano le pendici della Majella, in località Macchia di Abbateggio. Di notevole interesse da visitare, inoltre, è la sorgente La Morgia, che rappresenta una delle principali emergenze del massiccio della Majella. È ubicata a quota 960 metri s.l.m. sul versante nord-occidentale della Majella, in sinistra idrografica del Vallone Santo Spirito; quest´ultimo, inciso nei calcari cretacico-paleogenici, è caratterizzato dalla presenza di fenomeni carsici che si manifestano con infiltrazioni concentrate di acqua e con successive riemergenze a quota più bassa.


Strutture Ricettive

In evidenza

[]
[]
[]

Premio Parco Majella

Premio Nazionale di
Letteratura Naturalistica

[]
Bando della XX Edizione

Abbateggio in versi..

[]
[]
[]

Prossimamente...

[<<] [Dicembre 2017] [>>]
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]