08 Agosto 2020
News

IMU 2020, cancellata l’esenzione per i pensionati iscritti all’AIRE

06-04-2020 09:22 - News da Abbateggio



Nuova IMU, nessuna esenzione dal 2020 per i pensionati iscritti all'AIRE. La riforma delle tasse sulla casa inserita in Legge di Bilancio elimina lo sconto previsto sulla prima casa degli italiani titolari di pensioni all'estero.

Nessuna esenzione IMU per i pensionati iscritti all’AIRE: dal 2020 non si applica più lo sconto sulla prima casa.
È il Dipartimento delle Finanze, nel corso di Telefisco 2020, a confermare una delle insidie della nuova IMU, imposta che dal 1° gennaio ha preso il posto della IUC, unificando l’imposta municipale propria e la Tasi.
La nuova IMU 2020 nasconde una brutta sorpresa per i pensionati iscritti all’AIRE, tenuti a pagare in misura totale le tasse sulla prima casa posseduta in Italia.
L’eliminazione dell’esenzione per i titolari di pensione estera iscritti all’AIRE è diretta conseguenza di una procedura d’infrazione avviata nei confronti dell’Italia, accusata dall’UE di aver violato il principio di non discriminazione in materia di agevolazioni fiscali.
L’esenzione IMU sulla prima casa posseduta dagli italiani, titolari di pensioni estere ed iscritti all’AIRE, era disciplinata dall’articolo 13, comma 2 del decreto legislativo n. 201/2011, modificato dal Decreto Legge n. 47/2014.
A partire dal 2015 e fino al 2019, la tassa sulla prima casa non era dovuta dai pensionati iscritti all’AIRE, a patto che l’immobile fosse sfitto e non concesso in comodato d’uso.
L’agevolazione non è stata riproposta nella nuova IMU, imposta che a partire dal 2020 unifica IMU e TASI, con la conseguenza che gli italiani titolari di pensioni estere torneranno a pagare.
A confermarlo è stato il Dipartimento delle Finanze, nel corso del convegno Telefisco 2020.
Come spiegato dal Sole24Ore, la cancellazione dell’esenzione IMU per i pensionati residenti all’estero è la conseguenza di una procedura d’infrazione, con la quale l’Italia era stata accusata di non rispettare il principio di non discriminazione, agevolando esclusivamente i cittadini italiani residenti all’estero e non anche gli stranieri in possesso di un immobile in Italia.
Una normativa di favore per i pensionati italiani residenti all’estero ed iscritti all’AIRE che cessa ufficialmente di applicarsi dal 2020; resta invariata, invece, la riduzione dei 2/3 sulla TARI.

Strutture Ricettive

In evidenza

[]
[]
[]
[]

Premio Nazionale di Letteratura Naturalistica

[]
Bando della 23a Edizione

Abbateggio in versi..

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA

[]
[]

Prossimamente...

[<<] [Agosto 2020] [>>]
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Servizi di interesse pubblico


Realizzazione siti web www.sitoper.it